Obama abolisce la legge “piedi asciutti, piedi bagnati”.

[fonte: www.lastampa.it]

Obama cambia la regola sull’immigrazione per i cubani: “Appartiene a un’altra era”

Da ora in poi saranno soggetti alle stesse limitazioni di tutti i cittadini provenienti dall’America Latina

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama mette fine a una norma in vigore da tempo negli Stati Uniti che consente ai cubani che arrivano sul suolo statunitense di rimanervi con il riconoscimento della residenza Usa. La revoca della regola nota come `wet foot, dry foot´ avrà effetto immediato.

Lo riferisce lo stesso presidente Obama definendolo un «passo importante verso la normalizzazione dei rapporti con Cuba» e sottolineando che quella regola appartiene ad «un’altra era». In questo modo, ha aggiunto in una nota diffusa dalla Casa Bianca «trattiamo gli immigrati cubani allo stesso modo di quelli provenienti da altri paesi».